Terapia

La terapia in un paziente affetto da malattia di Parkinson è volta a recuperare al meglio la funzionalità motoria e deve essere adattata alle caratteristiche della sua vita e delle sue attività quotidiane. Inoltre le considerazioni sulla qualità della vita devono essere sempre confrontate con gli effetti collaterali dei farmaci e con i costi del trattamento.

Questi fattori, associati alla varietà di sintomi motori e non motori della malattia di Parkinson, fanno sì che la terapia possa divenire complessa. I rimedi terapeutici attuali sono in grado di correggere i sintomi, ma non di guarire la malattia definitivamente. La terapia deve includere trattamenti di tipo sia farmacologico sia non farmacologico e oggi si associano più strategie per un razionale intervento sulla malattia di Parkinson.

I contenuti sono stati tratti dal libro “Guida alla malattia del Parkinson” Associazione Italiana Parkinsoniani – Fondazione Grigioni per il Morbo di Parkinson – World Parkinson Disease Association – Prof. Gianni Pezzoli e Dott.ssa Silvana Tesei, che verrà dato gratuitamente associandosi all’AIP.